CNA Reggio Emilia

Seguici su: Seguici su Facebook    Youtube  

Home CNA Alimentare Assemblee elettive CNA: confermati Dino Spallanzani al Commercio e Laisa Rinaldi all'Alimentare. Fabrizio Barbieri nuovo presidente all'Artistico e Tradizionale

Assemblee elettive CNA: confermati Dino Spallanzani al Commercio e Laisa Rinaldi all'Alimentare. Fabrizio Barbieri nuovo presidente all'Artistico e Tradizionale

Barbieri Rinaldi Spallanzani - CopiaValorizzazione del territorio e del turismo reggiano, collaborazione con scuole e università e dialogo con le istituzioni, i punti chiave dei programmi dei tre presidenti.

Due conferme e una new entry. E' il bilancio delle assemblee elettive di CNA svolte ieri sera al Tecnopolo: CNA Commercio e CNA Alimentare, vedono, rispettivamente, il rinnovo dei presidenti Dino Spallanzani e Laisa Rinaldi, mentre Fabrizio Barbieri è il nuovo presidente di CNA Artistico e Tradizionale

, dopo la conclusione dei due mandati della presidente uscente Antonella Borghi.

Gli Associati in questi mesi sono impegnati nel rinnovo degli organi direttivi territoriali di tutte le Aree, Unioni e Raggruppamenti che comporranno il sistema CNA Reggio Emilia per i prossimi quattro anni.

Filo conduttore dei programmi presentati dai presidenti Spallanzani, Rinaldi e Barbieri, la valorizzazione del territorio e del turismo reggiano in termini di: creazione di opportunità commerciali e animazione nei centri storici, promozione dei prodotti tipici enogastronomici e di rivalutazione del patrimonio artistico e degli antichi mestieri artigiani.

Per tutti e tre i presidenti è molto importante la collaborazione con scuole e università e il dialogo con le istituzioni, per realizzare progetti in sinergia di ampio respiro, in grado di attrarre visitatori anche da fuori provincia.

Sul commercio, il presidente Spallanzani ha rimarcato come CNA abbia acquistato negli anni sempre maggiore autorevolezza grazie a iniziative di successo su tutto il territorio, come i Mercoledì rosa (inizialmente ideati da CNA) e lo sbaracco in centro, i corsi di formazione per i commercianti di Novellara finanziati dal Comune, la campagna contro l'abusivismo nell'area montagna.

La Presidente di CNA Alimentare Laisa Rinaldi ha annunciato nuovi progetti in cantiere per il settore agroalimentare, mentre il neoeletto presidente Barbieri continuerà il percorso intrapreso con le oreficerie di Prezioso Reggiano e lavorerà su nuove iniziative che coniughino i mestieri artigiani tradizionali con aspetti innovativi come il design.

Le assemblee elettive si sono svolte a margine del convegno pubblico "Reggio Emilia: da territorio a destinazione turistica" con esperti e stakeholder su come costruire un'identità turistica attrattiva per il nostro territorio.

Chi è Dino Spallanzani. La sua famiglia di imprenditori commerciali è presente nella sede storica di via Guidelli a Reggio Emilia con la figlia Claudia, che gestisce il negozio Kappa di Sposi, mentre il figlio Davide è titolare del negozio al centro Commerciale Ariosto. Dino gestisce l'attività nel punto vendita di Calerno (Sant'Ilario d'Enza). La grande esperienza, la presenza sul territorio in diversi contesti commerciali (centro storico, centro commerciale, comune in provincia) e i risultati raggiunti nel corso del suo precedente mandato hanno portato alla sua rielezione.

Chi è Laisa Rinaldi. Giovane imprenditrice contitolare, insieme ad altri tre soci, il fratello e i genitori, dell'azienda storica Il Salumificio del Buongustaio di Arceto di Scandiano, a conduzione familiare da tre generazioni. L'azienda è specializzata nella produzione di salumi tipici reggiani: fiore all'occhiello è il "fiorettino", lavorato secondo la tradizione. Diplomata in ragioneria, ha sempre lavorato nell'azienda di famiglia.

Chi è Fabrizio Barbieri. Restauratore, doratore e intagliatore, socio della ditta B Restauro di Reggio Emilia. Ha una formazione artistica e tecnica. Prima di dedicarsi al restauro, ha lavorato come responsabile della comunicazione e marketing presso un'importante azienda metalmeccanica. Apprende l'arte dell'intaglio e della doratura dai maestri T. Terzi e R. Boselli, ultimo interprete della prestigiosa bottega dei Brindani di Montecchio. Ha esperienza nel restauro ligneo da oltre vent'anni. Si occupa anche di arti visive e design. E' stato componente del direttivo dell'Unione Artistico e Tradizionale negli ultimi 4 anni, collaborando attivamente alle iniziative CNA della sua categoria, come i percorsi turistici Scopri-RE.

 
Auto Joomla