CNA Reggio Emilia

martedì
2 settembre
Home Notizie Unioni e raggruppamenti CNA Benessere e sanità Prosegue l'impegno di CNA contro l'abusivismo nel settore Acconciatura/Estetica

Prosegue l'impegno di CNA contro l'abusivismo nel settore Acconciatura/Estetica

E-mail Stampa PDF

Incontro sul tema lunedì 9 maggio alle 17 a Montecchio

Appuntamento lunedì 9 maggio dalle 17 alle 19 a Montecchio nella sede CNA di via Caduti dell'Arma 1 per mettere a nudo, insieme a CNA Benessere e Sanità, uno dei peggiori handicap che condizionano la corretta dinamica di mercato nel settore dell'estetica e dell'acconciatura: i mille sotterfugi e le colpevoli complicità che consentono la crescita di un abusivismo reso sempre più aggressivo dalla crisi economica.

All'incontro, che rappresenta il prosieguo dell'impegno di CNA contro l'abusivismo già sfociato in un seguito convegno a Bagnolo il 28 marzo scorso, sono invitate tutti gli operatori nell'ambito di acconciatura ed estetica. Per CNA Benessere e Sanità saranno la presidente provinciale Lorella Iotti, attiva da anni in questo campo con una profonda conoscenza dei meccanismi e delle storture che consentono il perpetuarsi di questa vera e propria piaga sociale, e la responsabile Teresa Salvino a salire in cattedra non solo per discutere del fenomeno dell'abusivismo, ma per valutare le possibili azioni da mettere in campo a tutela di tutti coloro che svolgono la propria attività nel rispetto delle regole.

Se l'abusivismo infatti danneggia pesantemente lo Stato attraverso l'evasione fiscale, colpisce quotidianamente anche gli imprenditori del settore attraverso una concorrenza fatta di costi inferiori, spesso con professionalità frutto di improvvisazione e pressappochismo che possono anche creare seri danni alla salute dei clienti. Il problema è stato sollevato dalle stesse imprese associate di CNA che hanno trovato risposta nell'Unione Benessere e Sanità che per lunedì 16 maggio alle 17 a Casalgrande ha in programma il terzo incontro sul tema.

AddThis Social Bookmark Button