Monday, July 6, 2020
In Emilia Romagna lento ritorno alla normalità per alcune attività produttive. Nuova ordinanza 3 luglio 2020

Prosegue la fase di ripartenza dopo l’emergenza. Una nuova ordinanza della Regione Emilia Romagna restituisce elementi di “normalità” ad alcune attività produttive.

Nei bar sono ritornati i quotidiani sui tavolini e si può rigiocare a carte. Riaprono le saune.

Via libera anche alle vacanze di gruppo di ragazzi e adolescenti. La Regione ha anche adottato le linee guida per l'organizzazione delle fiere, a partire dal 15 luglio, all'interno dei quartieri fieristici, così come congressi e grandi eventi che si realizzano in spazi interni.

In allegato il testo integrale dell’Ordinanza.

Sul fronte del Governo nazionale, continua l’iter che porterà all’approvazione definitiva del decreto Rilancio.

Tra le novità, quella relativa all’ampliamento delle attività dei Confidi per agevolare il credito alle imprese. Un emendamento approvato, allarga il perimetro di azione dei Confidi che potranno erogare finanziamenti sotto qualsiasi forma. CNA ha espresso soddisfazione per questa innovazione che porterà sostegno soprattutto alle piccole imprese. Leggi qui la novità.

In materia di credito, da evidenziare anche la circolare dell’Agenzia delle Entrate che chiarisce modalità e tempi per il credito d’imposta relativo ai canoni di locazione per uso non abitativo, ovvero rivolto a botteghe e negozi.

In questo periodo di emergenza, la bilateralità si è rivelata in tutta la sua importanza per le diverse opportunità di sostegno che essa offre alle imprese. In particolare, sulla formazione, l’ente di CNA, Ecipar, ha organizzato un Webinar gratuito per giovedì 9 luglio dalle 17.30 alle 19 in modalità videoconferenza sul valore aggiunto e le modalità di utilizzo di FONDARTIGIANATO da parte dell'Impresa per fare formazione gratuitamente ai dipendenti. Per informazioni: [email protected] - Tel. 0522/265111.

Con l’apertura della stagione estiva, confidando in una ripresa del turismo, Ecipar promuove anche corsi di inglese base per i settori estetica, moda e food, in partenza dal 13 luglio:

- ENGLISH FOR HAIRDRESSER

- ENGLISH FOR FASHION INDUSTRY

- ENGLISH FOR CATERING

Tra i settori ancora bloccati dalle norme anti-COVID19 c’è quello del cinema e audiovisivo. Nei giorni scorsi il raggruppamento d’interesse che CNA rappresenta, ha partecipato all’audizione di fronte alle VII Commissione del Senato per chiedere "tutela delle produzioni indipendenti e delle piccole e medie piattaforme". 

Rimanendo nel settore cinema/audiovisivo, un’interessante opportunità per parecchie aziende arriva da Emilia Romagna Film Commission che, in vista della ripartenza dei set in sicurezza, ha aperto una piattaforma per la ricerca di professionisti, servizi e forniture, in linea con i protocolli di sicurezza, del settore audiovisivo. L’obiettivo è di arricchire la banca dati della Regione Emilia-Romagna in materia di cinema e produzione cinematografica, per servizi e professioni, che potrebbero essere maggiormente coinvolti nei prossimi mesi e richiesti in numero maggiore (la richiesta non riguarda solo servizi e professioni legati tradizionalmente al settore, ma anche la produzione di DPI, pulizie e sanificazione).

Maggiori informazioni e le indicazioni per iscriversi alla piattaforma nel volantino allegato.