Tuesday, April 14, 2020
Negli aggiornamenti di oggi sul coronavirus le modifiche all'elenco codici ateco e uno speciale sicurezza In allegato il nuovo DECRETO LEGGE del Governo che contiene la proroga delle misure restrittive fino al 3 maggio 2020 e alcune modifiche all’elenco dei codici ATECO che possono aprire o continuare la produzione e/o le attività. Le attività industriali e commerciali non più sospese sono contenute nell’allegato 3 del Decreto.

Da evidenziare che per le attività produttive sospese è ammesso, previa comunicazione al Prefetto, l'accesso ai locali aziendali di personale dipendente o terzi delegati per lo svolgimento di attività di vigilanza, attività conservative e di manutenzione, gestione dei pagamenti nonché attività di pulizia e sanificazione. E' consentita inoltre, sempre previa comunicazione al Prefetto, la spedizione verso terzi di merci giacenti in magazzino nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture.

A questo proposito, alleghiamo la modulistica predisposta dalla Prefettura.

SPECIALE SICUREZZA
In questo periodo di lieve ripresa delle attività – e anche per chi, come il settore alimentare, pulizie e trasporto e quei comparti considerati “servizi essenziali” che non hanno mai interrotto il lavoro – è fondamentale il rispetto di tutte le norme in materia di sicurezza sanitaria e distanziamento.

Per questa ragione riteniamo utile inviarvi un riepilogo di tutte le prescrizioni in vigore. Il loro rispetto è basilare per proseguire la produzione e l’espletamento di servizi, anche alla luce dei controlli annunciati dal Governo.

In materia di sicurezza, trovate di seguito:
Verbale Informazione Nuovo Corona Virus
Protocollo di Regolamentazione Condiviso per la sicurezza
Circolare indicazioni aggiornate AUSL di Reggio Emilia
Decalogo CNA Coronavirus
Cartellonistica per i luoghi di lavoro
Manuale corretto lavaggio mani

PULIZIA E SANIFICAZIONE
Molte imprese stanno manifestando difficoltà nel reperire servizi di pulizia e sanificazione. Abbiamo raccolto, tra i nostri associati, nominativi di ditte attive in questo settore. Cliccando qui potete accedere all’elenco, raccomandandovi di accertarvi preventivamente sul tipo di trattamenti e di servizio effettuati da ciascuna azienda.