Tuesday, April 7, 2020
Produzione mascherine e altri DPI: CNA ti spiega tipologie e procedure

Si inoltrano alcune indicazioni utili alla produzione di mascherine, come da Decreto Legge del Presidente del Consiglio n.18 del 17 marzo 2020. Le tipologie di prodotto si suddividono in tre segmenti:

1. Mascherine chirurgiche, la cui produzione deve essere conforme alle norme UNI EN ISO 14683:2019 e UNI EN ISO 10993 e svolta da aziende con Sistema di Qualità anche autocertificato (la cui produzione in deroga deve essere richiesta all’ Istituto superiore di Sanità) – Fonte articolo 15 DPCM 18/20 utilizzo sanitari, lavoratori, popolazione

2. Mascherine di protezione individuale (DPI) - Tipologia FFP2 ed FFP3, la cui produzione deve essere conforme alla norma UNI EN 149:2009 (e alle norme UNI EN 140:2000 e UNI EN 143:2007 collegate); possono essere utilizzate da lavoratori, da sanitari, la cui richiesta di produzione in deroga deve essere richiesta all’ INAIL - ARTICOLO 15 DPCM 18/20; utilizzo lavoratori, sanitari e popolazione

3. mascherine ad uso collettivo per la popolazione (non possono essere utilizzate da lavoratori e da sanitari ma ad uso collettivo) in questo caso non servono autorizzazioni specifiche ma è possibile certificare il materiale ed è necessario attenersi ad una apposita etichettatura- Fonte articolo 16/DPCM 18/20

Per far fronte all’emergenza UNI ha reso disponibili a titolo gratuito, previa registrazione al sito, le norme tecniche consultabili per le linee operative e le prove e test di laboratorio che sono necessarie per la produzione sia di mascherine chirurgiche che DPI.

Relativamente al processo per accompagnare le imprese interessate a produrre mascherine chirurgiche, vi sono a riferimento diverse strutture che possono sostenere le imprese sia nelle autorizzazioni, nei test di laboratorio e percorso certificativo del prodotto quali: Democenter collegata al Tecnopolo di Mirandola, Università di Bologna, Politecnico di Milano, Il Clust-ER HEALTH Industrie della Salute e del Benessere che ha un laboratorio privato e rimaniamo a disposizione per lasciare i contatti specifici.

Vi è inoltre un progetto promosso da Regione Emilia Romagna, attraverso ARTER, nato con lo scopo di supportare le strutture Ospedaliere per quanto riguarda i dispositivi di cui si rileva grave carenza ( emergenza soprattutto sui camici monouso e calzari, descritti nell’allegato), candidandosi per le forniture ospedaliere da parte di produttori di mascherine chirurgiche e DPI. Se desiderate candidare la vostra impresa, scrivete a [email protected]

Per chi fosse interessato consigliamo la verifica preventiva del proprio codice Ateco.
Anticipiamo inoltre che con l’avvio della produzione sarà necessaria la comunicazione obbligatoria alla Prefettura di riferimento.

Rimaniamo a disposizione ai seguenti riferimenti anche per imprese che desiderano collaborare con aziende capofila, per costruire una rete di sub fornitura. Se sei un’ impresa interessata contattaci ai seguenti riferimenti:

CNA Federmoda, Rif. Teresa Salvino, tel 0522 356395 e-mail [email protected];
Ughetta Fabris, Tel 0522 356366 e-mail [email protected]


DOCUMENTI ALLEGATI: