Friday, December 7, 2018
Autostrade Spa presenta il piano neve 2018-2019 alle associazioni dell'autotrasporto
Il 4 Dicembre 2018 la Società Autostrade per l’Italia S.p.a. ha convocato le associazioni degli autotrasportatori per un confronto sulla gestione delle operazioni invernali e per presentare il Piano Neve della Direzione 1° Tronco di Genova.  
 
Su questi temi, CNA Fita, già dalla scorsa estate, ha avviato un'attività di denuncia e rivendicazioni in modo da contribuire ad una elaborazione del Piano Neve 2018/2019 che tenga delle esigenze di sicurezza della circolazione stradale senza compromettere eccessivamente e, spesso gratuitamente, le attività economiche, soprattutto dopo che, con le ultime precipitazioni nevose di Febbraio - Marzo 2018, le imprese hanno dovuto subire per l’ennesima volta disagi e danni economici. 
 
A tal proposito, CNA ha sensibilizzato i Ministri Salvini e Toninelli e, in occasione dei lavori della Commissione sicurezza convocata presso il Ministero dell'Interno, ha ribadito la necessità di intervenire sulla pianificazione della circolazione invernale dei mezzi pesanti con alcune modifiche ed elementi innovativi e ciò anche a seguito delle gravi criticità in cui versa la viabilità del Paese.
 
Grazie all’attività svolta, nell'ambito delle pianificazioni previste dal Piano Neve 2018-2019 è stata introdotta la possibilità, nei casi in cui le condizioni meteorologiche lo consentano, di riprendere la circolazione stradale senza attendere la relativa ordinanza prefettizia
 
CNA Fita ritiene però che ci sia ancora molto margine per migliorare la gestione della viabilità dei mezzi pesanti in occasione delle precipitazioni nevose.
 
Per tale motivo, l'Associazione ha inviato una dettagliata nota alla Società Autostrade per l’Italia S.p.a. in cui si ribadisce la necessità di introdurre ulteriori innovazioni nel Piano Neve 2018-2019.