Undici milioni e mezzo di euro su due anni sono stati stanziati dalla Regione Emilia Romagna per incentivare la sostituzione di vecchie caldaie, stufe a legna e camini con impianti di riscaldamento a risparmio energetico, più rispettosi dell'ambiente e più performanti dal punto di vista energetico. Il provvedimento rivolto ai cittadini residenti nei comuni di pianura.
Mercoledì 21 settembre, webinar CNA e CEI sulla convenzione siglata che prevede condizioni di favore per l'accesso alle guide tecniche online, e sui contenuti della delibera 467/2019 con cui ARERA ha avviato una sperimentazione per l'ammodernamento delle colonne portanti, con benefici economici di sostegno agli interventi sugli edifici più vecchi.