Friday, May 3, 2019
Mai pensato allo smart working? Tutte le cose da sapere nel seminario CNA
Smart Working o Lavoro Agile secondo la Legge 81/2017 è una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra le parti, senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell’attività lavorativa allo scopo di incrementare la competitività e agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. La prestazione lavorativa viene eseguita in parte all’interno di locali aziendali e, senza una postazione fissa, in parte all’esterno entro i soli limiti di durata massima dell’orario di lavoro giornaliero e settimanale derivanti dalla legge e dalla contrattazione collettiva.
 
Nel 2018 i lavoratori dipendenti che grazie a strumenti digitali adatti allo scopo godono di flessibilità e autonomia nella scelta dell’orario e del luogo di lavoro sono 480 mila, in crescita del 20%. Una popolazione che si ritiene più soddisfatta dei lavoratori tradizionali sia per l’organizzazione del lavoro (39% contro il 18%) che nelle relazioni con colleghi e superiori (40% contro il 23%). Sono le prime evidenze emerse dall’ultima ricerca dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano.
 
Nell’incontro del prossimo 6 giugno(ore 18 - Capannone 18 del Parco Innovazione di Reggio Emilia), promosso dalle Unioni CNA Impresa Donna e Giovani Imprenditori in collaborazione con Studio Alfa, cercheremo di analizzare questa modalità lavorativa da vari punti di vista, quello legislativo e contrattuale, quello della sicurezza sul lavoro e della responsabilità dell’imprenditore, tratteremo il tema della privacy e degli strumenti tecnologici necessari per adottare questa forma di lavoro, oltre ad avere la possibilità di confrontarci direttamente con un’azienda che da tempo utilizza questo strumento di lavoro per i propri dipendenti.
 
Si cercherà di fornire tutte le informazioni utili per poter valutare con consapevolezza l’introduzione di una modalità di lavoro che, oltre a favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro (pensiamo alle neo mamme, o ai neo papà, agli studenti lavoratori, ecc.), può portare anche benefici in termini organizzativi e di razionalizzazione delle risorse economiche aziendali.
 
Scarica l'invito con il programma della serata.
 
La partecipazione è gratuita. Iscriviti subito compilando il form: