RESPONSABILE: Monica Sassi

Telefono

Fax: 0522 356008

CNA offre supporto per la redazione del BUSINESS PLAN nelle varie occasioni in cui se ne rende necessaria la predisposizione.

Il business plan (o piano industriale) è uno strumento di direzione, come il budget o la contabilità analitica, la cui importanza è venuta crescendo in questi anni.

L’utilizzo del business plan più comune, nella realtà delle imprese italiane, è quello di adempiere a richieste di soggetti esterni, tipicamente Istituti bancari o finanziatori dell’azienda già operante o della start-up, quindi uno strumento di informazione a terzi per ottenere capitali.

Tecnicamente il Business Plan può essere considerata un’estensione del processo di budget, ma con una serie di particolarità:

  • Al contrario del budget, si basa su un orizzonte temporale più ampio (da tre fino a cinque anni)
  • È più sintetico (spesso si limita ad un conto economico ed ad uno stato patrimoniale riclassificati)
  • È legato a dei piani, obiettivi e scenari predefiniti in base a prospettive di mercato, nuovi business, ecc.
  • È costruito con la logica della simulazione; è per questo che spesso viene configurato in più soluzioni alternative
  • Viene utilizzato spesso in presenza di investimenti di grossa entità (ad esempio, acquisto di un fabbricato o macchinario importante)