OBIETTIVO DEL BANDO

Finanziare tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) interventi progettati/realizzati dalle imprese finalizzati alla messa in sicurezza delle strutture turistiche.


SOGGETTI BENEFICIARI

Le MPMI con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia che svolgono un’attività classificata con codici ATECO 2007 (attività principale o secondaria):
  • 55 ALLOGGIO e tutti i sottodigit.
  • 56 ATTIVITA’ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE e tutti i sottodigit.
  • 79 ATTIVITA’ DEI SERVIZI DELLE AGENZIE DI VIAGGIO, DEI TOUR OPERATOR E SERVIZI DI PRENOTAZIONE E ATTIVITA’ CONNESSE e tutti i sottodigit.
  • 93.21.00 PARCHI DI DIVERTIMENTO E PARCHI TEMATICI

SPESE AMMISSIBILI

Sono finanziabili le seguenti spese, sostenute a partire dal 01/01/2020 e fino al 30/03/2021 (data fattura e data pagamento) riconducibili agli interventi previsti dal bando e precisamente:

  1. Servizi di consulenza coerenti con le finalità del bando
  2. Acquisto di beni e servizi inclusi strumenti, attrezzature, dispositivi, finalizzati alla realizzazione degli interventi, così definiti:
  • Piano di Azione Covid-19: Interventi per la dotazione di un Piano di Azione che formalizzi tutte le procedure da seguire, nonché i materiali e le risorse necessarie alla sua esecuzione e anche i relativi servizi di consulenza.
  • Interventi di messa in sicurezza:

- Adeguamento della logistica per far rispettare il distanziamento sociale, sia nell’organizzazione degli spazi che nell’evidenziare le regole prescritte.

- Pulizia e sanificazione degli ambienti

- Monitoraggio di ospiti con sintomi

- Disponibilità di materiali e protezioni per lo staff

- Modalità di gestione dei casi di contagio

- Gestione delle forniture di beni e servizi

  • Azioni di riorganizzazione aziendale:

Rientrano in questa categoria rientrano tutte le azioni connesse alle telematiche della sicurezza, sostenibilità ambientale, accessibilità e connessa consulenza. L’investimento minimo ritenuto ammissibile all’agevolazione non può essere inferiore a € 1.000,00.

MISURA DEL CONTRIBUTO

L’intensità dell’agevolazione è pari al 40% dei costi sostenuti, fino al raggiungimento dell’importo massimo di contributo pari a € 2.000, oltre la premialità di €250,00 relativa al rating di legalità.

Il contributo camerale è cumulabile, per gli stessi costi ammissibili:

  1. con altri aiuti in regime de minimis fino al massimale de minimis pertinente.
  2. con aiuti in esenzione o autorizzati dalla Commissione nel rispetto dei massimali previsti dal regolamento di esenzione applicabile o da una decisione di autorizzazione.

 

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica dal 27/07/2020 al 30/09/2020 sino ad esaurimento dei fondi disponibili


DOTAZIONE FINANZIARIA

250.000,00 €


CHIEDI INFORMAZIONI