CONTRIBUTI EBER


Eber gestisce il Fondo Sostegno al Reddito, destinatario delle quote annuali versate dalle imprese secondo le modalità stabilite dagli Accordi Interconfederali. All’interno del FSR vengono costituite due singole prestazioni: 1) Prestazione per imprese – Ricostruzione 2) Prestazione per dipendenti - Eventi di forza maggiore

PRESTAZIONI PER IMPRESE - RICOSTRUZIONE

Interventi a favore delle Imprese interessate alla ricostruzione e/o ripristino delle strutture aziendali danneggiate da eventi di forza maggiore anche in presenza di riallocazione dell’azienda, danneggiate per le seguenti cause:

  • Eventi atmosferici eccezionali
  • Calamità naturali
  • Incendio

Il contributo è previsto nella misura del 10% sull’entità dei danni subiti dalla struttura e dalle attrezzature.

Il contributo massimo erogabile alla singola Impresa non può superare l’importo di € 5.000 (al lordo delle ritenute fiscali) per evento calamitoso corrispondente ad un imponibile di spesa pari a € 50.000.

L’importo minimo di spesa per singola domanda è fissato a € 1.300.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA

  • Perizia di valutazione danni sottoscritta da tecnico abilitato iscritto agli Albi professionali
  • Fatture relative alle spese sostenute per il ripristino dei danni subiti
  • Eventuale dichiarazione di autorità competente

REQUISITI FONDAMENTALI

  • Essere iscritti ad Eber ( necessario avere almeno un dipendente)
  • Regolarità contributiva nei confronti di EBER



FORMAZIONE EBER


Sono previsti interventi a favore dei titolari o collaboratori familiari o soci direttamente impegnati nelle attività aziendali (no dipendenti) per la partecipazione a:

  • Percorsi formativi collettivi rivolti agli imprenditori
  • Percorsi formativi individuali rivolti agli imprenditori
  • Seminari tecnici

Non sono previsti rimborsi per corsi di Formazione Obbligatoria. Il contributo viene calcolato in base al costo orario della formazione e alla durata, per un massimo di € 1.200 erogabili alla singola Impresa.

Tempi di presentazione: le richieste relative agli interventi di cui sopra devono essere presentate telematicamente entro il 28 Febbraio dell’anno successivo a cui si riferisce la documentazione necessaria.




FONDO WELFARE CONTRATTUALE


PRESTAZIONI PER L'IMPRESA

Incentivi alle imprese, contributo del 10% delle spese relative a:

  1. Interventi inerenti al miglioramento dell’ambiente lavorativo in materia di ambiente e sicurezza, volti al miglioramento della prevenzione degli infortuni sul lavoro attraverso ulteriori interventi aggiuntivi alle prescrizioni di legge in materia di sicurezza sul lavoro e ambientali quali : Contenimento della rumorosità sugli ambienti di lavoro, Adozione di misure di sicurezza sismica, contenimento delle emissioni in atmo­sfera etc… (soglia minima di spesa € 7500)
  2. Relativi all’acquisto di nuovi macchinari, impianti o specifiche attrezzature (soglia minima di spesa € 7500 – Per le imprese artigiane operanti nei settori acconciatura/estetica/pulizie, la soglia minima per gli inter­venti è  fissata in € 2.000)
  3. Relativi all’allestimento di automezzi strettamente attinenti all’attività aziendale (soglia minima di spesa € 5000)
  4. In relazione a ristrutturazione o al rinnovo dei locali aziendali (soglia minima di spesa € 7500)
  5. Per adottare misure di contenimento energetico prive di contributi diretti come ad esempio: Impianti in energia alternativa, impianti di illuminazione a basso consumo energetico (soglia minima di spesa € 7500)
  6. Software Produttivi (soglia minima di spesa € 5000)

MISURA DEL CONTRIBUTO

Il contributo massimo erogabile all’Impresa dipende dal numero di dipendenti:

  • Da 1 a 3 dipendenti: 1200 €
  • Da 4 a 6 dipendenti: 2000 €
  • Da 7 a 10 dipendenti 3000 €
  • Oltre 10 dipendenti 5000 €

REQUISITI FONDAMENTALI

  • Essere iscritti a Eber (necessario avere almeno un dipendente)
  • Avere regolarità contributiva nei confronti di EBER
  • Appartenere a uno dei settori che hanno sottoscritto l’Accordo Interconfederale e Intercategoriale del 27/07/2017

Attualmente sono esclusi i settori artigiano metalmeccanico, odontotecnico, orafi argentieri e autotrasporto merci/logistica.




QUALITÀ - MARCHIO CE - BREVETTI


CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ

Per quanto riguarda le certificazioni di qualità, sono previsti interventi nella misura del 20% delle spese ritenute ammissibili (soglia minima di spesa € 2500) a favore delle imprese artigiane interessate in partico­lare a :

  1. Apposizione del marchio CE attestante la conformità delle macchine immesse in circolazione a requisiti essenziali di sicurezza definiti per l’intero territorio comunitario sulla base della direttiva 89/392/CEE e successive modificazioni;
  2. La prima certificazione dei sistemi qualità secondo le norme UNI EN serie ISO 9000(sono ammesse an­che certificazioni secondo nuove norme, come ISO 9100) non sono ammessi successivi aggiornamenti
  3. Il deposito di Brevetti


 

Credito e Finanza-Prefina-CNA Reggio Emilia


REFERENTE
: Elena Sassi

Indirizzo: Via Maiella, 4 - 42123 Reggio Emilia

Telefono

E-mailelena.sassi@cnare.it 

Fax: 0522 356009